lavori in Italia in Hotel spesso un incubo!-praca we wloszech w Hotelach

Emilia Romagna un posto meraviglioso per sfruttare la gente che vuole guadagnare 4 soldi.Contratti di lavoro sono  quelle di metterla in regola per 3-6 ore, invece le ore  in realtà sono 12-14  al giorno senza giorno libero e una paga che nei casi migliori non supera 1000 eu .Un caperiere mai senza una cena vera spesso con un misero piatto di pasta al pomodoro  o qualche avanzo mangiato al volo  senza straordinari, senza pause, senza voce in capitolo, o così o avanti un altro”.Mi hanno proposto una volta una stanza dove dormivano insieme camerieri e le cameriere ,la stanza sul tetto senza ventilatore ,la stanza in una cantina  dove mancava l’aria per respirare bagno era pieno di muffa senza la luce di giorno.Mi ricordo un lavoro di 2 settimane non pagate ma ero pure fortunata perchè mi sono accorta che lui non paga a nessuno per poi prendere le persone nuove senza contratto .Mi ricordo un hotel che mi ha fatto una proposta di lavoro quando stavo in Polonia sono arrivata al posto ho lavorato per 3 settimane ma la stagione e andata male e titolare mi salutato con ,,tanto dispiacere”perchè non c’era la gente le prenotazioni sono state cancellate .Ho speso per biglietto per venire da Polonia e titolare senza scrupoli mi ha proposto di cercare un altro lavoro come se fosse abitavo 500 m vicino hotel .Mi ricordo un Hotel dove titolare bussava spesso nelle finestre alle 4-5 di mattina perchè portava pesce fresco avevamo poi problemi di addormentare di nuovo per poi svegliare alle 7.00 .di mattina .Mi ricordo hotel dove lavoravano le rumene che abbassavano la qualità del servizio ma lavoravano perchè titolare pagava meno che per polacchi e per italiani .In UN HOTEL a gatteo mare era bellissimo con entrata meravigliosa ma poi lavoravano tutti rumeni con 14-15 ore al gg ma per fortuna ho trovato un posto migliore.Non mi scordo quando ho dovuto servire la gente piatti con la frittura DI PESCE per poi raccogliere piatti e resti dell piatto offrire per altri clienti ,mi veniva la nausea almeno cercavo di non dare a bambini .Mi ricordo una trattoria al mare dove di serra ero da sola nella trattoria poteva entrare qualunque persona di notte le finestra si aprivano con le facilità lavoravo per un italiano che conviveva con una rumena lei di giorno lavorava presso suo negozio delle cornice per poi venire di pomeriggio dare la mano in sala prendendo le mie mance ,un lavoro senza contratto a nero . Non mi scordo un lavoro a Lazise via Santa Cristina con cancello bianco colore arancio deve titolare la donna sfrutta la gente come se fosse niente la schiavitù nel hotel con comportamento aggressivo con urla e minacce , con scarafaggi sotto la moquette .Ci sono pure titolari che per stranieri fanno firmare un documento che che hanno pagato tutto dovuto per poi scordare dei soldi delle ferie etc..la prima volta sono cascata pure io .Emilia Romagna e un posto di sfruttamento totale con datori di lavoro che sono pervertiti con stranieri con  ritmi di lavoro insostenibili e ricatti . Uno sfruttamento del lavoro che rasenta la schiavitù!una degenerazione dei comportamenti, anche grazie alla eccessiva tolleranza che a livello locale. La stagionalità avrebbe bisogno di leggi, regole e pressioni fatte ad hoc per le aziende piccole e stagionali”.Ho visto cosi tanti posti parlavo con tante persone .Albergatori sono le iene umane senza scrupoli e facile fare la fortuna sulle spalle delle persone sfruttate !!! albergatori che si danno le arie poi non pagano personale.Si come c’e la crisi e tutto peggiorato

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...